Molti utenti che si avvicinano al gaming su PC spesso sottovalutano l’importanza delle tastiere da gioco. In realtà, l’utilizzo di una tastiera da gaming di qualità permette di migliorare le proprie prestazioni in game. Oltre a rendere le sessioni di gioco più comode e, quindi, più piacevoli. La seguente guida si pone come obiettivo quello di offrire una panoramica sulle migliori tastiere da gioco, di varie marche ed anche di varie fasce di prezzo. Di seguito trovi una lista di quelle che, a mio avviso, sono le migliori tastiere da gaming attualmente sul mercato. Completa di caratteristiche tecniche, prezzi e link diretti per l’acquisto online, spero ti piaccia!

Logitech Pro

Tastiera Logitech Pro

Si tratta della prima della serie Logitech G a portare il nome Pro. Progettata rispettando gli standard indicati da alcuni dei più importanti campioni di eSport al mondo. Ideata per prestazioni estreme e progettata per vincere. Dotata dello switch meccanico Romer-G™. Progettato per garantire all’utente prestazioni avanzate, resistenza elevata, precisione, una discreta silenziosità (anche se si tratta comunque di uno switch meccanico) e tempi di risposta brevi.

La particolarità della Logitech Pro che salta subito all’occhio è la mancanza del tastierino numerico che la rende compatta. Inoltre dispone del cavo USB removibile. Queste due caratteristiche fanno della Logitech Pro una tastiera ultra portatile. Possibilità di regolare l’angolazione della tastiera a tre è punti (da 0,4 a 8 gradi) ed i piedini gommati la rendono molto stabile.

Inoltre dispone di un rollover a 26 tasti. Grazie al quale è possibile premere praticamente ogni tasto in qualsiasi ordine ed ottenere esattamente ciò che si vuole. Come tutte le attuali tastiere da gaming di fascia alta, anche la Logitech Pro è dotata di illuminazione RGB personalizzabile su ogni singolo tasto con 16,8 milioni di colori.

Una caratteristica da non sottovalutare è il Logitech Gaming software. Tramite il quale è possibile abilitare profili di illuminazione integrati per oltre 300 giochi diversi. Anche se, per mantenere il design compatto, mancano dei tasti macro dedicati. Si possono comunque programmare macro personalizzate sui pulsanti funzione (da F1 a F12).

Consiglio la Logitech Pro ai gamer che si spostano spesso portandosi la propria tastiera con se (per giocare con gli amici o per tornei). Oppure a tutti coloro che hanno problemi di spazio sulla propria scrivania e cercano una tastiera compatta, senza dover rinunciare alla qualità.

Logitech G910 Orion Spectrum

Tastiera Logitech G910 Orion Spectrum

Onestamente trovo il design di questa tastiera un po’ troppo “spinto” per i miei gusti. Ma non potevo non inserirla in questa lista perché rimane comunque una delle migliori tastiere da gaming in circolazione.

Come la Pro, anche la Logitech G910 è dotata dello switch meccanico Romer-G™ e  di illuminazione RGB personalizzabile su ogni singolo tasto con 16,8 milioni di colori. Ben 113 tasti con protezione anti-ghosting che permettono di registrare con affidabilità tutti gli input che si danno anche durante le sessioni di gioco più frenetiche. In più è dotata di tastierino numerico, controlli multimediali dedicati. Un ampio supporto per i polsi di ben 9 tasti macro (chiamati tasti G) che la rendono molto più grande e pesante e quindi poco adatta ad essere trasportata.

Una bella caratteristica l’app Arx control integrata che introduce la funzionalità del secondo schermo. In pratica si può utilizzare il proprio tablet o smartphone (posizionabili nell’apposito smart dock regolabile) per visualizzare informazioni sul gioco in corso per tutti i giochi supportati.

Consigliata a chi cerca una tastiera Logitech per gaming di qualità e non intende portarla con se.

Logitech G810 Orion Spectrum

Tastiera Logitech G810 Orion Spectrum

Questa tastiera da gioco che predilige un design elegante. Utilizza gli switch meccanici Romer-G™ ed il sistema d’illuminazione RGB. Questa è sicuramente la tastiera Logitech che preferisco. Non è economica, ma il prezzo è giustificato per i giocatori PC più esigenti. Grande 44,4 x 15,2 centimetri, dimensioni più o meno accettabili per tutte le scrivanie. Non è dotata di poggia polsi, e può contare su controlli multimediali di facile accesso, molto comodi.

La Logitech G810 Orion Spectrum non include alcun tasto aggiuntivo per le macro. Ma, per ovviare a questa mancanza, sfrutta una nuova soluzione per i tasti funzione da F1 a F12.

Questa è una tastiera in grado di adattarsi ad una vasta gamma di giocatori. Per questo posso consigliarla tranquillamente a tutti.

Corsair K95 RGB Platinum

Tastiera Corsair K95 RGB Platinum

Senza ombra di dubbio questa è la mia tastiera da gaming preferita. Realizzata in materiali di qualità e durevoli e ha tutto quello che serve ad un giocatore da PC. Switch meccanici 100% Cherry MX Speed RGB o Brown RGB. Tasti G programmabili per le macro interne ai giochi. Poggia polsi morbido e removibile a doppio lato. Anti-ghosting 100% con rollover completo dei tasti e set di keycap per FPS e Moba.

Questa Corsair ha un telaio leggero in alluminio ed una memoria interna da 8 MB per la riproduzione dell’illuminazione e per le macro. Sfrutta la tecnologia Corsair LightEdge a 19 zone con animazioni di colori ed effetti cinematografici. I tasti macro sono 6 ed è presente una porta USB aggiuntiva per collegarci comodamente il mouse o le cuffie. Richiede due porte USB libere sul PC. Presenti anche i controlli multimediali dedicati con una rotella per la regolazione del volume.

Che dire: il prezzo è un po’ più elevato rispetto alle altre tastiere presenti in questa lista ma, a mio avviso, li vale tutti. Consigliatissima a tutti i gamer che cercano veramente il miglior prodotto in circolazione: in assoluto la tastiera da gioco definitiva!

Corsair K70 RGB

 

Tastiera Corsair K70 RGB

La Corsair K 70 RGB in questo rappresenta a mio avviso la tastiera da gaming con miglior rapporto qualità / prezzo presente sul mercato. Tasti eccellenti, design accattivante retroilluminazione colorata e sgargiante, design minimalista, switch Cherry. I tasti sono lisci e neri, il poggia polsi è ampio e ruvido, e non ci sono file supplementari per i tasti macro.

Il vero punto di forza della K70 è il suo sistema d’illuminazione. Infatti permette di personalizzare i colori di ogni singolo tasto scegliendo tra 16,8 milioni di colori. Presente un tasto per regolare l’intensità dell’illuminazione, uno per attivare la modalità gaming (che può disabilitare alcune combinazioni di tasti che possono interrompere le sessioni di gioco involontariamente) ed un set di controlli multimediali. Disponibili tre tipologie di switch Cherry MX: Red, Brown e Blue.

Se vuoi acquistare una delle migliori tastiere disponibili sul mercato, senza spendere una fortuna, la Corsair K70 RGB è quello che fa per te.

Corsair K65 / K65 RGB

Tastiera Corsair K65 RGB

La Corsair K65 RGB si distingue dalle altre tastiere Corsair sopratutto per la mancanza del tastierino numerico. Questa caratteristica la rende ideale per tutti i gamers che preferiscono portarsi la propria tastiera quando partecipano a tornei o, semplicemente, quando giocano “fuori casa”. Per il resto offre tutto ciò che serve ad un video giocatore.

Ottima precisione di colore RGB. Design semplice ma elegante che consente un notevole risparmio di spazio occupato. Switch Cherry MX Speed​, set di keycap per FPS (WASD) e Moba (QWERDF). Porta USB aggiuntiva collegare altri dispositivi e periferiche. Richiede due porte USB libere sul PC.

SteelSeries Apex 300

Tastiera SteelSeries Apex 300

Per prima cosa devo sottolineare che questa è una delle poche tastiere da gaming con tasti a membrana in circolazione. Per questo motivo i tasti risultano molto soffici, inoltre, alcuni di essi sono rialzati per una maggior facilità d’accesso. Questa tastiera SteelSeries si presenta con pulsanti neri opachi, che non raccolgono impronte. Anche se il fondo è nero lucido e necessita di qualche cura in più nella pulizia.

Ha un’inclinazione predefinita di 7 gradi. Che è possibile aumentare fino a 10 gradi grazie a dei piedini in gomma presenti nella confezione. Ovviamente, anche la SteelSeries Apex 300, è dedicata al gaming e la presenza di una barra spaziatrice più alta e di ulteriori tasti direzionali ne sono la dimostrazione. Così come la presenza di due puntini, che rendono individuabile al tatto la lettera W. Ideale per ritrovare la combinazione WASD, tanto cara ad ogni videogiocatore da PC.

Numerosi sono i tasti personalizzabili, i cosiddetti “tasti macro”, che sono ben 34, disposti su due livelli selezionabili. I pulsanti possono essere programmati tramite Steel Engine. Che permette non solo di assegnare determinate funzioni ai doversi tasti, ma anche di disabilitarne totalmente altri. Soluzione che può essere comoda in determinati frangenti del gaming.

Così come personalizzabile è la retroilluminazione della tastiera, regolabile su ben 8 livelli, esclusivamente bianca. Dotata di cavo USB plug and play lungo circa 2 metri. Questa tastiera compatibile con tutti i sistemi operativi Windows, funziona anche con Mac e parzialmente con i sistemi Linux. Insomma, questa Apex 300 della compagnia danese SteelSeries è un oggetto molto indicato per chi vuole giocare bene, senza spendere troppo.

Le possibilità date dalle numerose configurazioni disponibili permettono di godersi il gioco al meglio, per un costo tutto sommato basso. Questa tastiera ha un design molto affascinante. Diverse funzionalità apprezzabili ed una configurazione software davvero minuziosa. Nel complesso la Apex Raw porta a casa un giudizio più che positivo. Consigliata a tutti gli amanti del gaming.

Se non hai trovato lo smartphone adatto alle tue esigenze, ti consiglio di dare uno sguardo su Amazon, dove puoi trovare tutti le migliori tastiere da gioco in vendita ad ottimi prezzi!