È innegabile come al giorno d’oggi la tecnologia si presenti alla base di tutte le nostre azioni, nel quotidiano come al lavoro o addirittura in vacanza.

Lo sanno bene gli studenti che, rispetto ai decenni precedenti, si trovano tra le mani un autentico tesoro in termini di dispositivi all’avanguardia. Tecnologia impensabile solo pochi anni fa ed utilizzata ahimè spesso durante gli esami ufficiali e le prove in itinere.

I micro auricolari ad induzione fanno parte di questa gamma di accessori, dotazione tecnica che affascina anche un buon numero di professionisti, dal settore business a quello dell’investigazione privata, passando per politici, sportivi ed artisti.

Quando si ha bisogno di ricevere “suggerimenti o consigli” senza che nessuno si accorga della cosa, come durante una prova universitaria, un comizio elettorale, uno show in diretta, è consigliato utilizzare un micro auricolare di tipo induttivo.

Parliamo di dispositivi invisibili dall’esterno, in grado di adattarsi perfettamente al canale uditivo dell’utilizzatore e di trasmettere una o più tracce audio o la voce di un interlocutore in collegamento diretto.

La vicinanza al timpano permette, anche all’interno di ambienti silenziosi, che il sonoro venga avvertito solamente da chi indossa il micro auricolare e non da chi gli sta attorno.

Kit micro auricolari: tipologie e consigli

Chi cerca un micro auricolare lo fa in genere per uno scopo ben preciso e le esigenze spesso divergono totalmente tra un utilizzo e l’altro.

Ci sono quelli che necessitano di un dispositivo invisibile da indossare abilmente per barare in sede di concorso, chi ha bisogno di comunicare con un’altra persona senza troppi fronzoli e chi desidera semplicemente ascoltare alcuni audio al momento opportuno.

C’è poi da considerare che un micro auricolare ad induzione funziona in quanto associato ad un secondo elemento, un apparecchio induttore appunto, il quale può essere rappresentato dalla classica penna, da una collana con ciondolo o da un semplice paio di occhiali.

Esistono diverse tipologie di kit per micro auricolari, i quali si differenziano per prezzi e caratteristiche, vendute dai negozi fisici o dagli e-commerce direttamente online. Quest’ultima opzione è ultimamente in forte crescita.

Nel caso il cliente abbia la necessità di riprodurre semplicemente una serie di file audio è consigliato l’acquisto di micro auricolari ad induzione con collana MP3 dotata di pulsanti.

Questa tipologia di dispositivo esiste in diverse varianti, come quella che prevede il posizionamento dei tasti di comando sotto gli alluci, in modo da gestire nel completo anonimato le operazioni, scorrendo tra le tracce facilmente attraverso un banale ed impercettibile movimento del piede.

Il modello consigliato per chi avesse voglia di comunicare con un “complice”, posizionato nei pressi o anche a grande distanza, è quello del kit per micro auricolare ad induzione con sistema di trasmissione Bluetooth mascherato ad esempio all’interno di una penna o di un ciondolo, dotati di pulsante per avviare ed interrompere la chiamata.

In merito a questa tipologia potete visitare Gospy.it, dove troverete tutti i modelli e le informazioni tecniche dettagliate.

Questo kit risulta ovviamente facilmente sincronizzabile con l’auricolare e con lo smartphone ed è perfetto sia per gli esami che per i concorsi, per trasmissioni televisive o dibattiti.