Cos’è Google Drive e come funziona

Google Drive è un servizio di archiviazione e condivisione di file lanciato da Google nel mese di aprile 2012.

Concorrente diretto di Dropbox e di Skydrive, Google Drive permette di archiviare, condividere, modificare e visualizzare diversi tipi di file e di sincronizzare in remoto computer fissi (PC, Mac) e/o dispositivi mobili (smartphone e tablet).

L’account gratuito di Google Drive prevede:

  • 15 GB di spazio di archiviazione.
  • Applicazione desktop per sincronizzare i file sul proprio computer.
  • Applicazione Google Drive per Android.
  • Servizio di archiviazione collegato agli altri servizi Google (come Google G Suite).
  • Sicurezza garantita da Google.
  • Compatibilità con tutti i dispositivi.

Come installare l’applicazione Google Drive per il desktop

Così come funziona Dropbox, anche l’applicazione di Google permette di organizzare e sincronizzare i file tra il proprio computer e la versione web di Google Drive.

Per scaricare questa applicazione, basta andare sul sito Google Drive. È necessario avere un account Google per procedere con l’installazione.

Opzioni d’installazione: selezionare le cartelle da sincronizzare

Durante l’installazione, è possibile scegliere le cartelle presenti sul tuo computer che desideri sincronizzare con lo spazio online di Google Drive. Si può anche scegliere di avviare automaticamente Google Drive all’avvio del computer per la sincronizzazione automatica.

Una volta completata l’installazione, la sincronizzazione tra cartelle locali e le cartelle in rete verrà effettuata in automatico. A questo punto, l’applicazione Google Drive sarà accessibile sulla barra delle applicazione in basso a destra dello schermo (logo triangolare).

Se si dispone di un dispositivo mobile Android (smartphone e tablet), è anche possibile scaricare l’applicazione per Google Android.

Alcune funzioni di Google Drive

  • Ordinamento dei File, ricerca dei contenuti per parola chiave, filtro per tipo di file.
  • Riconoscimento ottico. Google Drive può riconoscere il contenuti di un documento acquisito utilizzando la tecnologia di riconoscimento ottico dei caratteri (OCR).
  • Le foto memorizzate sono immediatamente disponibili su Google Plus. Ma attenzione a questa funzione, perché potrebbe invadere la propria privacy.
  • Consultazione di diversi tipi di file direttamente online. Musica, documenti, filmati e altro ancora.

Integrazione con Google Docs

  • Google Drive permette di creare documenti, fogli di calcolo e presentazioni. Inoltre si può lavorare insieme sullo stesso documento, le modifiche appaiono in tempo reale.
  • Configurazione di accesso degli utenti ai documenti. Si può impostare chi può visualizzare, modificare o commentare i documenti condivisi.
  • Controllo delle versioni. Google Drive ti consente di tenere traccia delle diverse versioni dei documenti modificati. È possibile annullare le modifiche apportate nel corso degli ultimi 30 giorni.