giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Twitter in Italiano

Twitter Italiano

Stamattina, come al solito, mi sono collegato al mio account di Twitter e, per puro caso, sono andato a “sbirciare” tra i settings, per vedere se ci fosse qualche interessante novità.

In effetti la novità c’è: adesso Twitter parla italiano, o meglio un gruppo di traduttori volontari ha provveduto a tradurre tutta la piattaforma in varie lingue tra cui anche l’italiano.

Fino a poco fa Twitter era disponibile soltanto in lingua inglese e giapponese.

Adesso invece sono disponibili anche lo spagnolo, il francese, il tedesco e, appunto, l’italiano per la felicità di tutti coloro che non hanno molta dimestichezza con l’inglese.

Questa miglioria porterà, a mio avviso, un ulteriore notevole aumento degli utilizzatori italiani di Twitter che, quindi, acquisirà sempre più importanza su Internet e, sopratutto, nel mondo del Web Marketing.

Per tutti coloro, credo pochi, che non conoscessero ancora questo servizio di micro-blogghing, tengo a precisare che con Twitter è possibile inviare messaggi ( detti “tweets”, ossia “cinguettii”) di massimo 140 caratteri e che, attualmente, vanta più di 50 milioni di utenti che fruiscono del servizio e cinguettano quotidianamente.

Per modificare la lingua del vostro account di Twitter vi basta cliccare sulla voce “settings” presente nel menu in alto a destra e selezionare l’italiano nel select della lingua.

Questa è la home page di Twitter: http://twitter.com/.

Qui, invece, trovate l’annuncio ufficiale sul blog di Twitter: http://blog.twitter.com/2009/12/ed-ecco-litaliano.html.

Autore: Gianluca

2 commenti

  • aledesign.it il 18 gennaio 2010 scrive:

    Ho anche io ho un account in Twitter e lo trovo molto carino, sopratutto poi il fatto di potersi modificare a proprio gusto lo sfondo, i colori dei testi. Direi che questa miglioria non possa che aumentare l’uso in futuro. Noi italiani siamo solitamente “pigri” con le lingue no? Ben venga!


    Rispondi

    • Gianluca il 18 gennaio 2010 scrive:

      Infatti credo proprio che l’introduzione di queste altre lingue sia stato fatto con lo scopo principale di aumentare l’utilizzo di Twitter in paesi come l’Italia.


      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei − cinque =