giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Tecnologia a 100, 200 e 600 Hz: è tutto vero?

TV 600 Hz

100 Hz, 200 Hz, 600 Hz queste etichette attaccate ai televisori di nuova generazione, sembrano gridare al miracolo.

Ma è tutto oro quello che luccica? Ovvero 600 Hz è meglio di 200 Hz? La risposta a questo quesito è: dipende.

Il segnale che normalmente riceviamo sui nostri televisori ha una frequenza di 50 Hz.

Chi ha già un LCD a casa avrà notato, a volte, delle scie nelle scene più concitate come una partita di calcio.

Questo problema si è provato a risolvere con la tecnologia a 100 Hz, tramite questa tecnologia vengono creati dei fotogrammi intermedi che prima non c’erano.

Questo rende tutta la scena più fluida, ma se il modello di televisore acquistato non ha una buona elettronica può capitare di vedere degli artefatti.

La tecnologia a 200 Hz è diversa rispetto alla tecnologia a 100 Hz crea più fotogrammi intermedi raggiungendone ben 3.

Con questi televisori può capitare di avere un’effetto indesiderato denominato effetto soap opera, rendendo più fluida l’immagine. Un effetto piacevole con programmi televisivi o eventi sportivi, ma non particolarmente piacevole con materiale cinematografico.

La vera novità sono i 600 Hz dei plasma

I plasma non hanno mai avuto nessun problema di scie, ma, alcuni produttori hanno deciso di implementare la tecnologia dei frame interpolation (fotogrammi intermedi).

Questa tecnologia è simile a quella dei 100 Hz (cioè mettendo un solo fotogramma intermedio).

Il vero vento di novità è il numero 600, che non c’entra niente, e non si può paragonarlo con la tecnologia dei panelli LCD 100 Hz e 200 Hz. I plasma hanno caratteristiche ben diverse dagli LCD come una resa cromatica migliore.

Oggi questa tecnologia viene pubblicizzata parecchio, e si promette una resa cromatica migliore ma di fatto i plasma hanno sempre avuto dei colori migliore rispetto agli LCD, solamente erano meno vivi.

Autore: Gianluca

2 commenti

  • evilripper il 21 settembre 2010 scrive:

    Sapevo che per marketing sono sempre soliti gettare numeri alti, per invogliare la gente a comprare.. ma questa cosa dei 600hz mi mancava! 😀
    Grazie per questa info!
    Ciao


    Rispondi

    • Gianluca il 22 settembre 2010 scrive:

      C’è sempre da imparare. Grazie della visita.


      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + tredici =