giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Quale Hosting Scegliere per il Proprio Sito web?

Web Hosting

Per scegliere il servizio ideale di hosting è determinante dedicare attenzione ad un elenco di aspetti, che possono incidere in modo più o meno significativo sulle performance del servizio, sulla stabilità del sito e sulla sua accessibilità agli utenti ed ai motori.

Fra gli aspetti ai quali occorre prestare attenzione durante la scelta dello spazio web non possiamo non menzionare l’uptime, lo spazio su disco, la quantità di banda, piano linux o windows.

Uptime

L’uptime costituisce la percentuale di tempo durante la quale un server risulta raggiungibile in Internet.

In presenza di bassa percentuale di uptime, esiste il rischio che il proprio sito web non risulti in ogni caso raggiungibile.

E’ essenziale affidarsi a hosting provider che possono garantire un uptime soddisfacente (server con 99% uptime garantito).

Spazio su disco

La quantità di spazio su disco necessaria dipende dal tipo di contenuti che il sito web sarà chiamato ad ospitare.

Se per un sito web con un ridotto numero di pagine e contenuti può bastare uno spazio ridotto, con siti chiamati ad ospitare parecchi contenuti (in particolar modo immagini e video) occorrerà puntare ad uno spazio più elevato.

Alcuni provider di hosting offrono piani di web hosting provviste di spazio illimitato.

Può ad ogni modo capitare che la voce “illimitato” faccia riferimento a una quantità di spazio web molto elevata e non effettivamente infinita, motivo per cui è in ogni caso importante leggere con attenzione le condizioni di contratto del provider scelto per l’acquisto dello spazio web.

Quantità di banda

La scelta del volume necessario di banda deve basarsi sulla quantità di traffico web che si ritiene il sito potrà avere una volta messo on line: maggiore è il traffico Internet potenzialmente ottenibile, maggiore la quantità di banda di cui bisognerà disporre.

Avere molti contenuti di natura multimediale può far crescere le richieste della banda.

All’aumentare del numero di visite, la banda disponibile dovrà essere in grado di soddisfare la richiesta per evitare interruzioni di alcun tipo.

Hosting Linux o Windows?

In commercio è possibile trovare piani di hosting Linux e Windows.

La scelta tra queste due forme di hosting dipenderà dalle caratteristiche del sito web e tecnologie utilizzate.

Se si hanno siti web che impiegano PHP / MySQL (o se si vuole ricorrere a linguaggi quali CGI, Perl, SSI) può occorrere scegliere un piano Linux.

Diversamente, se il sito Internet impiega ASP o .NET, sarà necessario decidere per un piano Windows.

La volontà di affidarsi ad un server Linux non comporta la necessità per gli utenti di installare Linux sul proprio PC, che potrà utilizzare il proprio OS ed accedere al server attraverso FTP ed i protocolli normali.

Siti web che sono basati solamente su CSS e HTML (e che quindi non fanno uso di tecnologie lato server) si adattano ad entrambe le tipologie di configurazione.

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =