giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Opera 10

Opera 10

All’inizio di settembre è stata rilasciata la nuova versione del browser web scandinavo: Opera 10, e dopo una settimana dal rilascio supera la quota di dieci milioni di download.

Durante tutto il 2009 abbiamo assistito ad una vera e propria “guerra dei browser“, caratterizzata dal rilascio di nuove release di tutti i principali browser: Internet Explorer 8, Firefox 3.5, Safari 4 e Chrome 2.0.

L’unico che “mancava all’appello” era proprio Opera, la cui nuova versione ha debuttato all’inizio del mese con un bel po di interessanti novità, prima su tutte la tecnologia di compressione delle pagine web, già usata su Opera Mini ed Opera Mobile, che avvantaggia principalmente tutti i possessori di connessioni internet lente (56k o Gprs) e quelli con tariffazione a consumo.

Questa tecnologia è chiamata Opera Turbo e per attivarla basta cliccare sulla icona a forma di tachimetro situata a sinistra della barra di stato.

Rispetto alla versione 9.6, l’interfaccia grafica di Opera 10 è stata profondamente modificata, includendo una nuova barra delle tab ridimensionatile in senso verticale.

Migliorata la funzione Speed Dial, che visualizza adesso fino a 25 anteprime di siti web cliccabili, molto apprezzata anche nelle precedenti versioni.

Migliorate di circa il 40% le performance ed aumentato anche il supporto degli standard web (consegue il 100 % nel test Acid3), per la felicità degli sviluppatori web ai quali Opera 10 mette a disposizione una versione rinnovata del tool di debugging “Dragonfly“.

Opera 10 è, inoltre, in grado di risparmiare memoria Ram nei momenti in cui non serve; installabile su Windows, Linux e Mac in ben 43 lingue. Potete scaricare la nuova versione di Opera 10 da qui.

Di seguito riporto un video divertente che pubblicizza ed esalta la tecnologia Opera Turbo.

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + diciassette =