giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Anticipazioni, novità ed indiscrezioni su Android Jelly Bean 4.3

Android Jelly Bean 4.3

Si avvicina sempre più il lancio di Android 4.3, previsto entro fine Luglio, portando con se novità che sembrano essere decisamente interessanti, pur trattandosi di un minor update (ed il nome, che quasi sicuramente resterà Jelly Bean, lo lascia intuire).

Android 4.3C’è da dire, infatti, che sembra che l’interfaccia utente non sarà stravolta, a parte una piccola rivisitazione del font “Roboto”, ma più che altro ci sarà una cura di dettagli e particolari, in grado comunque di agevolare l’uso del sistema operativo da parte dell’utente.

Molto rumore stanno destando le voci riguardanti la possibilità di poter riordinare, finalmente, applicazioni e widget all’interno del launcher. Oggi app e widget sono elencate in ordine alfabetico. Pare che invece, nella versione 4.3 di Android, vi sarà la possibilità di riordinarle in base alla frequenza di utilizzo, grazie ad un sistema automatico che monitorerà l’uso da parte dell’utente.

Novità dovrebbero arrivare anche per ciò che concerne le notifiche, che si aprono alle applicazioni di terze parti ed introducono una cronologia, in modo da poter consultare anche quelle passate.

Due punti a favore dell’autonomia sono segnati da due opzioni legate alla rete WiFi ed al Bluetooth. La voce “scanning always available” permette di cercare continuamente connessioni, in modo da trovare connessioni per stabilire la propria posizione geografica. Ci si chiederà, giustamente, se ciò non è più che altro un peso per la batteria.

In realtà accade esattamente il contrario, infatti usando la scansione Wi-Fi per stabilire la posizione in cui ci si trova si eviterà l’attivazione periodica del GPS, che è davvero l’ammazza-batteria per eccellenza.

Questa modalità potrà essere utilizzata anche dalle applicazioni di terze parti, ma va precisato che sarà possibile disattivarla quando lo si desidera. Il consiglio, quindi, è quello di testarne la funzionalità e, successivamente, comportarsi di conseguenza.

Il bluetooth si avvale della modalità Low Energy, che diminuisce i consumi durante lo scambio dati.

Android-FotocameraAggiornata anche la fotocamera, che vede tra le novità la possibilità di scattare foto tramite i pulsanti del volume, semplicemente tenendo premuto il pulsante per mettere a fuoco e scattare al rilascio. Opzioni molto comoda per chi, come il sottoscritto, non ama scattare le foto con il touchscreen. Migliorata anche l’accessibilità alle impostazioni, che non appaiono più in un cerchio di cui gran parte è, per forza di cose, coperta dalla mano, ma ad arco.

Infine, sembra che la nuova politica di Google li porti, pian piano, a cercare di bypassare gli aggiornamenti dei produttori, rendendo disponibili sul Play Store i diversi update. Si è cominciato già con alcune applicazioni stock, quali Calendar o la Tastiera di Android 4.2.2 e non si esclude che il prossimo launcher di Google possa essere reso anch’esso disponibile alla stessa maniera.

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 5 =