giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

IntelliPoker: a giocare si impara online

IntelliPoker

ItelliPoker

Avete idea di quanto successo stia riscuotendo ora come ora il poker? Uno studio recente ha parlato di un aumento di ben il 63.6% del poker su internet, per un giro d’affari di oltre 209 milioni di euro.

Una torta golosa che invoglia tanti anzi tantissimi a mettersi in gioco, sia per amore verso le sfide o per cercare di mettersi alla prova sia perché, oggettivamente, la possibilità di vincere del denaro – anche grosse somme – grazie alla propria abilità è una possibilità che piace proprio a tutti. Ma se si vogliono fare le cose seriamente occorre imparare a giocare per gestire al meglio ogni situazione che si può presentare sul tavolo verde. Come fare? Mettersi a giocare senza alcuna nozione di base può essere frustrante e decisamente poco remunerativo, meglio allora affidarsi a chi ha pluriennale esperienza nel mondo del gioco: proprio per questo PokerStars ha creato IntelliPoker, un portale ad hoc ideato per guidare il neofita passo dopo passo. Sul sito IntelliPoker.it troviamo infatti non solo dei quiz ,per permettere un’agile autovalutazione dello “studente“, ma anche guide strategiche, consigli utili, dritte e, inoltre, i concetti fondamentali che illustrano le varie filosofie di ogni tipo di giocatore. Come se non bastasse è concreta anche la possibilità di usufruire di promozioni e premi vari, messi in palio di volta in volta proprio da PokerStars. Utilissimi poi gli eventi live, in cui team di professionisti veri e propri svelano i loro segreti più efficaci per tenere sotto controllo ogni mano.

Infine, l’intelligenza vera del sito sta anche nell’insegnare al giocatore l’analisi del proprio gioco: se una mano va malissimo può non essere del tutto colpa delle carte, e cercare di scovare gli errori ricorrenti è uno degli aiuti più preziosi per il giocatore di poker che intende affinare la propria abilità per magari, un giorno, competere con i Pro.

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =