giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

HTC Desire HD

Htc Desire HD

HTC non poteva mancare al rinnovo del suo telefono top di gamma che per tutti gli utenti Android ha rappresentato uno dei migliori dispositivi, nonostante alcuni difetti come il riavvio, e così è nato Desire HD.

Andiamo a vedere in modo più preciso questo modello con i nuovi standard hardware richiesti dalle ultime versioni Android: il display da 4,3” è la prima caratteristica che stupisce, lucido e brillante sembra di avere in mano qualcosa di più di un telefono standard a livello di dimensioni e pensate che chi ce l’ha ha detto che dopo poco ci si fa l’abitudine e sembra persino piccolo; tale schermo ha una risoluzione di 480*800 WMGA.

Altro suo punto di forza è il processore con frequenza di lavoro a 1 GHz che permette di gestire correttamente quasi tutte le operazioni in modo veloce e efficiente, a riguardo ci sono stati degli esperimenti che hanno dimostrato come tramite root prima e con un’App poi è possibile alzarla fino a 1,53 GHz rendendolo ancora più capace di svolgere moltissime operazioni contemporaneamente; ultimi punti a favore prima di parlare dei difetti sono la fotocamera da 8 MP con doppio flash con un software di supporto per gli effetti e l’ultima versione di Android OS al momento disponibile sul mercato cioè la 2.2 Froyo.

Punti negativi sono la batteria sottodimensionata che infatti si fa sentire sull’autonomia che in standby arriva massimo a 55o minuti ed il volume basso, ma d’altronde in uno smartphone da 68*128*11.8 [mm] non si può avere spazio per mettere oltre a una parte hardware impressionante che sarà superata solo da quella del futuro Galaxy S anche delle uscite audio che richiederebbero risorse in termini di batteria elevate, quindi questa scelta che può sembrare un difetto ha un perché.

Per il momento non ho trovato altri problemi degni di nota, anche relativi al sistema operativo Froyo che sul modello precedente e sul DroidX hanno causato così tanti problemi e dolori ai clienti, quindi possiamo dire che Google e HTC hanno lavorato bene insieme per correggere sopratutto il bug relativo al riavvio.

Video di HTC Desire HD

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − quattro =