giapox.it

Geek Blog

Feed RSS Facebook Twitter Google+

Google Android 2.0

Google Adroid 2

Arrivata la seconda generazione di Android, il Sistema Operativo Mobile creato da Mountain View.

Android 2.0 promette novità sia per quanto riguarda la gestione dei contatti, sia per la navigazione Internet ed il Bluetooth.

Google  Android è arrivato alla versione 2.0 che non manca certo di importanti novità, nuove caratteristiche e migliorie al codice.

Conosciuto anche con il nome in codice di “Eclair“, Android 2.0 offre molti strumenti pensati per integrare facilmente i vari strumenti di comunicazione con i vostri contatti, la loro gestione e la sincronizzazione con i vari servizi in remoto.

Gli utenti possono ora avere accesso alle informazioni pertinenti assieme a una slide con cui poter avviare una chiamata telefonica, scrivere un messaggio di testo o una e-mail, il tutto semplicemente selezionando l’icona di un contatto.

La funzione Quick Contact è di sicuro una di quelle che più saltano all’occhio nel nuovo Android, visto che mette a disposizione di sviluppatori e produttori di telefonini un sistema di comunicazione integrato non molto diverso dal preannunciato “MOTOBLUR” di Motorola.

Migliorato anche il supporto al multitouch, controlli alla fotocamera integrata più corposi (effetti di colore, flash, zoom digitale ecc..), layout della tastiera virtuale avanzato per velocizzare la digitazione e facilitare l’uso dei tasti corretti.

Anche la navigazione in Internet è stata migliorata, grazie al supporto ad HTML 5, che porta con se caratteristiche quali i database SQL in locale, le API di geo localizzazione, la cache delle applicazioni ed il tag video per la gestione dei contenuti multimediali.

Inoltre, Google Android 2.0 include il supporto agli account della piattaforma di comunicazione Exchange.

Per poter provare Android 2.0 e “toccare con mano” le tante novità del nuovo sistema operativo mobile di casa Google, occorre attendere che le grandi case produttrici di cellulari, lo adottino per i propri prodotti: i primi candidati sono Project Rachel di Sony Ericsson e Droid della Motorola. Personalmente preferisco aspettare qualche nuovo device marcato HTC.

Per approfondire l’argomento, ti consiglio la visione del seguente video (in Inglese).

Autore: Gianluca

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 15 =